Home Presentazione Attivita WORKPACKAGE 3 – PIANIFICAZIONE TERRITORIALE CONGIUNTA

WORKPACKAGE 3 – PIANIFICAZIONE TERRITORIALE CONGIUNTA

WORKPACKAGE 3 – PIANIFICAZIONE TERRITORIALE CONGIUNTA

ATTIVITA` 1 E 2 – Studio programmazione territoriale e Pianificazione territoriale condivisa

Attività 1 e 2 del workpackage “Pianificazione territoriale congiunta” sono state inserite nel progetto a causa della crescente necessità di acquisizione di metodi e strumenti comuni per un`omogenea pianificazione territoriale transfrontaliera. La divisione amministrativa tra Italia e Slovenia ha determinato la predisposizione di documenti di pianificazione differenziati nei principi e modalità di implementazione con conseguente pianificazione territoriale transfrontaliera del Carso non uniforme. Allo stesso tempo si evidenzia la non uniformità già al livello nazionale della Repubblica di Slovenia, nonostante gli obiettivi strategici della pianificazione territoriale precedentemente determinati, siccome viene a mancare un adeguato strumento come base per una politica territoriale coordinata su livello regionale che potrebbe mantenere il controllo dell`intero territorio e sul piano convenzionale guidare lo sviluppo socio-economico verso lo sviluppo sostenibile del territorio a lungo termine. A causa della complessità e unicità del Carso, la regione ha bisogno di una gestione razionale del territorio fornendo così un completo sviluppo dell’area. La pianificazione sostenibile del territorio è possibile solo tramite interazioni coerenti di misure di protezione, dello sviluppo e le altre misure in modo che i requisiti risultanti non causino effetti sulle condizioni sociali, economiche e ambientali, ma offrano una soluzione coordinata. A tal fine, con l'obiettivo di pianificazione transfrontaliera coordinata, le due attività includono la preparazione di tre documenti: Studio sulla pianificazione territoriale del Carso (con l`analisi dello stato esistente nel campo della pianificazione territoriale e di sviluppo), Piano strategico integrato per lo sviluppo del Carso (con l`integrato piano territoriale del Carso) e le Linee guida congiunte per il regolamento edilizio dei comuni carsici.

L’attività è promossa da Lead partner (LP) e la Provincia di Gorizia (PP2) in collaborazione con gli esperti esterni scelti sulla parte slovena e italiana del Carso. Gli altri partner del progetto collaborano nell`ambito del Gruppo sviluppo locale, cui è stato, includendo inoltre le istituzioni professionali sul territorio del Carso, istituito con lo scopo di predisporre le linee guida dal punto di vista professionale e confermare i contenuti dei documenti prodotti. Nell`attuazione dell`attività collaborano oltre al Gruppo sviluppo locale anche gli altri organi operativi e comitati di gestione, in futuro invece saranno nel processo inclusi anche diversi utenti interessati.

ATTIVITA` 3 – Istituzione del GECT del Carso

L’obiettivo dell’attività mira ad esaminare la possibilità d`istituzione del Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GETC) al fine di stabilire un supporto continuo alla cooperazione transfrontaliera del territorio del Carso. Il GETC è uno strumento previsto dal Regolamento CE 1082 del 2006 con lo scopo di agevolare e promuovere la cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale tra i suoi membri, che possono essere costituiti da Stati membri, collettività regionali e locali o organismi di diritto pubblico a titolo facoltativo. Il progetto prevede la realizzazione di tutti i passaggi formali ed organizzativi necessari per la costituzione formale del GECT. Se il GETC a causa delle restrizioni regolamentari non potrà essere istituito fino alla fine del progetto, si darà comunque origine a un "Tavolo transfrontaliero permanente per lo sviluppo del Carso", con le stesse finalità del GECT. Si prevede la predisposizione dello statuto del GECT o il relativo accordo in caso di " Tavolo transfrontaliero permanente ", la definizione delle sue competenze e la creazione del gruppo di lavoro. Per quanto possibile, si procederà con la richiesta d’istituzione del GECT presso i rispettivi Stati membri (Italia e Slovenia). Il GECT del Carso o il  »Tavolo transfrontaliero permanente« avrà lo scopo principale di promuovere la implementazione del »Piano strategico integrato« sviluppato dalle attività precedentemente descritte.

L’attività è promossa da Lead partner (LP) in collaborazione con l`esperto esterno scelto. Gli altri partner del progetto collaborano all`attuazione dell’attività fornendo il proprio personale in relazione alle specifiche competenze tecniche ed esperienze.

ATTIVITA` 4 – Iniziative per diffondere strategie di risparmio energetico

Siccome l’energia costituisce uno dei fattori rilevanti per l’ambiente, si provvederà nell’ambito di quest’attività alla produzione di Linee guida per favorire il risparmio energetico da parte delle amministrazioni locali del territorio del Carso che diverranno la base per il risparmio energetico del settore pubblico sul Carso e per favorire lo sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili. Saranno presi in considerazione due aspetti rilevanti: l’uso efficiente dell’energia negli edifici e l’illuminazione pubblica. Nell’ambito delle linee guida saranno individuate le soluzioni tecnologiche più efficienti con riferimento alle caratteristiche specifiche del territorio e saranno proposti casi applicativi esemplificativi.

L’attività è promossa da Lead partner (LP) e la Provincia di Gorizia in collaborazione con gli esperti esterni scelti. Gli altri partner del progetto collaborano all`attuazione dell’attività fornendo il proprio personale in relazione alle specifiche competenze tecniche ed esperienze.

 

Workpackage 2

Workpackage 4

 


Progetto CARSO-KRAS / Gestione sostenibile delle risorse naturali e coesione territoriale finanziato nell'ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dai fondi nazionali.
Projekt KRAS-CARSO / Trajnostno upravljanje naravnih virov in teritorialna kehezija sofinanciran v okviru Programa čezmejnega sodelovanja Slovenija-Italija 2007-2013 iz sredstev Evropskega sklada za regionalni razvoj in nacionalnih sredstev.

"Il presente sito web è stato finanziato nell'ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dai fondi nazionali."
"Del contenuto del presente sito web è responsabile esclusivamente l’autore Agenzia di sviluppo territoriale del Carso e Brkini."
"Spletna stran je sofinancirana v okviru Programa čezmejnega sodelovanja Slovenija-Italija 2007-2013 iz sredstev Evropskega sklada za regionalni razvoj in nacionalnih sredstev."
"Za vsebino spletne strani je odgovoren izključno avtor Območno razvojna agencija Krasa in Brkinov."